• Home
  • Cronaca
  • Vibonati, parola d’ordine «prevenzione»: due giornate di emergenze ed evacuazioni

Vibonati, parola d’ordine «prevenzione»: due giornate di emergenze ed evacuazioni

di Maria Emilia Cobucci

A quasi un anno dall’alluvione che ha colpito il territorio comunale di Vibonati, il Comune ha avviato un percorso di rinascita che parte anche dalla consapevolezza e dalla conoscenza delle procedure di emergenza. «Le due giornate del 29 e del 30 novembre sono state pensate proprio in questa linea. – spiega Annamaria Maiorano, assessore alla Protezione Civile – Partiamo dai piccoli abitanti della nostra comunità».

Dall’ambiente scolastico e dalla procedure di evacuazione che permetteranno ai giovani abitanti di conoscere e capire anche l’intera macchina emergenziale. Un progetto che per la prima volta vede la cooperazione di tutte le forze in campo in caso di emergenza. Le due giornate vedranno la presenza nelle scuole dei Vigili del fuoco del comando di Policastro, della locale stazione dei carabinieri, della Croce gialla di Camerota per il settore sanitario e Cittadinanzattiva Campania. «Un ringraziamento va alla dirigente scolastica Maria Teresa Tancredi che subito ha accolto la necessità di questo progetto e messo in campo tutte le energie affinché si potesse realizzare. – ha spiegato Maiorano – La provincia di Salerno ha riconosciuto al progetto un valore sociale ed ha concesso il patrocinio morale all’iniziativa».

©Riproduzione riservata




A Cura di

Maria Emilia Cobucci

Giornalista per scelta ma anche per passione. Da sempre. Testarda e determinata come ogni cilentana che si rispetti. Amo raccontare il mio territorio, ricco di bellezze ma anche di tante storie che tutti dovrebbero conoscere.
Tutti gli articoli di Maria Emilia Cobucci

© Giornale del Cilento - Gerenza

Iscrizione al Tribunale Vallo della Lucania n.580/2009 del 04.09.2019