• Home
  • Sport
  • La G&G volley Rutino conferma la leadership grazie alla sedicesima vittoria in campionato

La G&G volley Rutino conferma la leadership grazie alla sedicesima vittoria in campionato

di Luigi Martino

II° DIVISIONE MASCHILE SALERNO

G & G VOLLEY RUTINO – VOLLEY ALBURNI CONTRONE      3 – 0
(25/15 – 25/08 – 25/15)


G & G VOLLEY RUTINO: Rizzo 13, Petillo 5, Cortazzo 10, Ventre 13, Chirico 5, Voria F. 2, Moschillo 1, Giordano 2, Matarazzo M. 1.  All. Moschillo.

VOLLEY ALBURNI CONTRONE: Cuccaro 4, Chiaino 3, Falce 2, Passannante 4, Perrotta N 3, Russo R. , De Vita D. (L), De Vita N. 1,  Perrotta A. All. De Vita.

Arbitro: Moscariello Giovanni

Note: 70 spett. durata set: 10,12,17, Tot. 39. Rutino: battute sbagliate 13, battute vincenti 13, muri  vincenti 3, errori 9. Controne: battute sbagliate 8, battute vincenti 0, muri vincenti 2, errori 26

Cronaca della gara


Primo set con il Rutino sempre avanti grazie ad un’ottima difesa e alle “bocche di fuoco” Rizzo, Ventre, Chirico e Cortazzo che hanno iniziato a “sparare” da ogni zona del campo, portando in porto il primo set con il punteggio di 25 – 15.
Secondo set senza storia con gli ospiti, ormai demoralizzati dall’andamento della partita, surclassati dalla voglia di chiudere subito la partita dei padroni di casa. Infatti Rutino si porta subito sul 14-3,  grazie alla sapiente regia di Moschillo e alla vena realizzativa dei suoi attaccanti, per poi chiudere in scioltezza sul 25-8.
Nel terzo set, mister Moschillo da spazio a chi durante la stagione ha giocato poco. Dunque spazio a Giordano Luca opposto e Matarazzo Michele, giocatore tutto fare, che sostituisce un appannato Voria, ottenendo ottime risposte con i padroni di casa che si portano subito sul 12 a 7. Il Volley Alburni prova a reagire ma vengono puntualmente fermati dal muro del Volley Rutino che senza affanni si aggiudica il III° set e la partita con il punteggio di 25 a 15.
Prossimo appuntamento sabato 08 Maggio 2010 ad Omignano Scalo contro il fanalino di coda G & G Volley Ascea.

 

©Riproduzione riservata




A Cura di

Luigi Martino

Fagocito storie miste a facce intrise di granelli di vissuto. Non ho sangue, dentro scorre mare. Assumo pillole di tradizioni e m’incanto di fronte a occhi nuovi. Porto sul groppone il peso perenne di confezionare sempre cose belle. Litigo spesso con i pulsanti della mia Nikon e sono alla continua ricerca di «enciclopedie che camminano». Mentre corro dal mare alle colline del Cilento, sotto al braccio destro ho un Mac; sotto all’altro, invece, un quintale d’umiltà. A caccia di traguardi che si rinnovano in modo perpetuo, colleziono tramonti, ingurgito libri e immagazzino abbracci senza essere sfiorato. Giornalista per professione, video-fotoreporter per ossessione, racconto storie per necessità. Giornalista per professione. Fotografo per passione. Racconto storie per necessità.
Tutti gli articoli di Luigi Martino

© Giornale del Cilento - Gerenza

Iscrizione al Tribunale Vallo della Lucania n.580/2009 del 04.09.2019