• Home
  • Sport
  • Match-passerella per le giocatrici biancorosse che ospiteranno l’Euronics Nova Roma

Match-passerella per le giocatrici biancorosse che ospiteranno l’Euronics Nova Roma

di Luigi Martino

Al Palapozzillo si giochera’ un classico match testa-coda di fine stagione. Di fronte si ritroveranno la Puntotel, che vuole assolutamente continuare a vincere per rimanere, sino al termine della stagione, con una sola sconfitta nel proprio pallottoliere, e l’Euronics, che non ha più nulla da chiedere al campionato ma che potrebbe, comunque, tentare il colpaccio della stagione, battendo, appunto, la capolista. Mancano tre incontri al termine della stagione regolare e per la Puntotel da domenica inizia un rush finale ancora ricco di emozioni. Dopo aver già raggiunto la certezza matematica della promozione in B1, il Sala Consilina si pone un ulteriore obiettivo: vincere tutte le gare e rimanere così l’unica squadra di serie B2 in tutta Italia con una sola sconfitta nella stagione 2009-2010. Un obiettivo alla portata delle ragazze di coach Iannarella che vogliono concludere alla grande una stagione a dir poco strepitosa. “Onoreremo sino al termine il campionato, dice la centrale Viviana Vincenti. Vogliamo ancora continuare a vincere per noi stesse, per il nostro coach, per il nostro pubblico e per i nostri dirigenti”. A prescindere dal risultato in campo, comunque, domenica sugli spalti del Palapozzillo sara’ festa. I tifosi della Puntotel sono alle prese con i preparativi per festeggiare la promozione in B1. “Il Palapozzillo, dice Salvatore, capo ultras salese, sarà tutto bianco rosso. Le nostre ragazze, anzi le nostre campionesse, meritano un’accoglienza particolarissima”. Domenica, intanto, al Palapozzillo si terranno le prove generali della grande festa finale che la Polisportiva Antares ha programmato per l’8 maggio prossimo in occasione dell’ultima gara di campionato.

©Riproduzione riservata




A Cura di

Luigi Martino

Fagocito storie miste a facce intrise di granelli di vissuto. Non ho sangue, dentro scorre mare. Assumo pillole di tradizioni e m’incanto di fronte a occhi nuovi. Porto sul groppone il peso perenne di confezionare sempre cose belle. Litigo spesso con i pulsanti della mia Nikon e sono alla continua ricerca di «enciclopedie che camminano». Mentre corro dal mare alle colline del Cilento, sotto al braccio destro ho un Mac; sotto all’altro, invece, un quintale d’umiltà. A caccia di traguardi che si rinnovano in modo perpetuo, colleziono tramonti, ingurgito libri e immagazzino abbracci senza essere sfiorato. Giornalista per professione, video-fotoreporter per ossessione, racconto storie per necessità. Giornalista per professione. Fotografo per passione. Racconto storie per necessità.
Tutti gli articoli di Luigi Martino

© Giornale del Cilento - Gerenza

Iscrizione al Tribunale Vallo della Lucania n.580/2009 del 04.09.2019