La Puntotel Sala Consilina ricevuta in Municipio

Infante viaggi

La cerimonia si è svolta in un clima di emozione e di gioia generale. Alla presenza anche di numerosi tifosi e di una delegazione di studentesse del locale Liceo Classico, si sono susseguiti diversi momenti rievocativi del campionato vinto dalla Puntotel. Grazie ad essi, è stato possibile rivivere  l’importante annata sportiva conclusasi con l’approdo alla  serie B1, naturale epilogo di una strepitosa stagione dominata, sin dall’inizio, dalle biancorosse, e caratterizzata da una promozione ottenuta direttamente nella regular season.
“Il prestigioso risultato conseguito da tutte voi – ha dichiarato Maria Stabile, presidente del Consiglio comunale – simboleggia  la funzione sociale dello sport come strumento formativo del carattere e della personalità.”

Nel corso della manifestazione i dirigenti, lo staff tecnico e le pallavoliste hanno ricevuto in dono dall’amministrazione comunale una scultura in vetro appositamente realizzata da un artista locale. La Polisportiva Antares, dal canto suo, ha consegnato al presidente dell’associazione “Una Speranza Onlus”, don Vincenzo Federico, quanto raccolto attraverso la vendita del calendario realizzato dalle atlete bianco rosse. I fondi saranno destinati alla costruzione di una struttura che dovrà accogliere i giovani diversamente abili della stessa associazione.  
L’appuntamento in Comune ha idealmente rappresentato, per la Polisportiva Antares, la chiusura di un’annata bellissima che ha portato alla conquista della B1. E non a caso, proprio in Municipio, è stato ufficializzato il rinnovo del contratto per coach Iannarella. ”È  una scelta voluta fortemente sia dal mister sia da noi, dichiara il presidente dell’Antares, Virginio Petrarca. La B1 è un campionato difficile, cercheremo, comunque, di ben figurare. Certo abbiamo bisogno del fondamentale aiuto di tutti, istituzioni ed imprenditori”, ha concluso il patron bianco rosso.

  • assicurazioni assitur

Intanto il d.s. Maurizio Menafra sta lavorando per allestire la rosa della prossima stagione. Al momento si lavora su due fronti: da un lato si mira a riconfermare diverse atlete protagoniste della cavalcata vincente, dall’altro si cerca di acquistare pallavoliste di categoria che possano garantire un rendimento costante e, magari, fare la differenza. “È un mercato difficile, sottolinea Menafra. Abbiamo tante offerte e stiamo cercando di fare le scelte più appropriate”. Ovviamente, al momento, nomi di possibili acquisti non se ne fanno, si sa soltanto che potrebbero approdare alla corte di Iannarella almeno cinque nuove atlete.  

  • Lido La Torre Palinuro
  • Lido Urlamare Palinuro
  • assicurazioni assitur