Buona la prima per l’orchestra da camera del Cilento e Vallo di Diano

Infante viaggi

Una platea gremita ha applaudito al concerto inaugurale dell’orchestra da camera del Cilento e Vallo di Diano che si è tenuto nel cine-teatro “La Provvidenza” di Vallo della Lucania giovedì 31 ottobre.  

La serata, la cui conduzione è stata affidata ad Antonio Esposito, non poteva che avere come ouverture “La Scala di Seta” di Rossini, l’opera che ha dato il nome all’associazione che ha creato la prima orchestra da camera del Cilento, composta da 30 elementi. A seguire la “Sinfonia Concertante KV 297b” di Mozart con Manfredo D’Alessandro all’oboe, Gennaro Chirico al clarinetto, Davide Citera al Corno e Alfonso Pellegrino al Fagotto. Quindi, a conclusione della prima parte, l’omaggio a Giuseppe Verdi in occasione del bicentenario della nascita. La soprano Teresa D’Alessandro ha deliziato la platea con il “Trovatore”, l’aria “D’amor sull’ali rosee” e la cabaletta “Tu vedrai che amore in terra”.

Con la seconda parte si cambia registro. Il campione mondiale di organetto, il cilentano Alessandro Gaudio, accompagnato al pianoforte da Paolo Vertullo esegue Paganini “Il Carnevale di Venezia” e Rodriguez “La Cumparsita”.  

Le immagini proiettate mentre scorrono le colonne sonore di Morricone “Gabriel’s Oboe”, Bakalov “Il postino” e Piovani “La vita è bella” preparano al gran finale arrangiato magistralmente da Mafredo D’Alessandro.

  • Vea ricambi Bellizzi

È Beatrice D’Alessandro a cantare “Voce notte” di Nicolardi e De Curtis, mentre il finale è affidato a Piera Lombardi, Nicola Napolitano e Angelo Aloia che cantano “So’ nato a lu Ciliento” di De Vita.

Durante la serata non sono mancati appelli a politici e istituzioni ai quali, l’associazione “La Scala di Seta”, chiede di investire sulla cultura e far si che i mestieranti della musica possano essere dei professionisti a tutti gli effetti.

I saluti sono stati affidati ad un commosso Manfredo D’Alessandro: «Questo non è un traguardo, è solo l’inizio». 

  • Vea ricambi Bellizzi
  • assicurazioni assitur
  • Lido Urlamare Palinuro
  • Lido La Torre Palinuro