• Home
  • Cronaca
  • Albanella: coppia uccisa a coltellate in casa, omicidio violento

Albanella: coppia uccisa a coltellate in casa, omicidio violento

di Federico Martino

Un uomo di 56 anni e una donna quarantenne, conviventi, sono stati trovati morti nella loro abitazione a Albanella. I due corpi erano riversi in una pozza di sangue e presentavano ferite dovute all’apparenza a numerose coltellate e bastonate. A scoprire i due corpi è stato un figlio diciannovenne dell’uomo, quando, a tarda ora, è tornato nella casa di località Fravita, in piena campagna. Sulla vicenda indagano i carabinieri di Agropoli che sembrano puntare soprattutto sulla cerchia dei conoscenti delle due vittime. L’uomo, Armando Tomasino, di 56 anni, gestiva un’attività di rottamazione e “robivecchi”. La compagna si chiamava Maria Francesca Lamberto ed aveva 41 anni. I due erano conviventi e vivevano in una abitazione attigua al deposito di materiali di rottamazione nella frazione Matinella. A giudicare dalla scena del delitto, si tratterebbe di un omicidio d’impeto, particolarmente violento. I carabinieri di Agropoli, che conducono le indagini, indagano soprattutto nell’ambito dei conoscenti delle due vittime.

©Riproduzione riservata



© Giornale del Cilento - Gerenza

Iscrizione al Tribunale Vallo della Lucania n.580/2009 del 04.09.2019