Agropoli, assalto al portavalori: ritrovata l’auto

Martedì scorso all’esterno dell’ufficio postale di Agropoli, con precisione in via Pio X, alcuni banditi travestiti da imbianchini hanno tentato di assaltare il portavalori con all’interno i contanti da consegnare alle poste cilentane quando erano l’orologio segnava le 17.15. Il colpo non è riuscito, forse per incapacità dei ladri oppure per la prontezza di qualcuno che è riuscito a sventare la rapina. Il blindato di vigilanza dell’Ipervigile di Nocera non è stato svaligiato e i malviventi sono dovuti scappare facendo perdere le proprie tracce. Per dileguarsi hanno usato un’auto.

Il ritrovamento La stessa automobile, una Bmw serie 5 di colore grigio, è stata ritrovata oggi, giovedì, dai carabinieri della compagnia di Agropoli diretti dal capitano Giulio Presutti. L’auto è stata sequestrata dai militari e risulta essere stata rubata a Roma alcuni mesi fa. Al momento la vettura è l’unico indizio a disposizione degli inquirenti. Gli investigatori, infatti, sono a lavoro all’interno della Bmw per cercare di reperire qualche indizio utile al ritrovamento dei malviventi.

Altre piste I carabinieri stanno seguendo però anche altre piste. Dalle telecamere di videosorveglianza delle Poste non c’è nessun video che può contribuire al lavoro degli 007 cilentani. A quanto pare non erano attive al momento del tentato colpo. Secondo chi indaga gli uomini che avrebbero partecipato al tentativo di svaligiare il blindato sarebbero quattro. Tutti con il volto coperto e travestiti da imbianchini. Le forze dell’ordine non hanno potuto svelare altro, sulle indagini vige massimo riserbo.

©Riproduzione riservata