Strage Sassano, Carfagna: «Sistema penale da cambiare»

«La drammatica verità è che la derubricazione dell’accusa a Gianni Paciello da omicidio volontario ad omicidio colposo è frutto di un sistema penale che il Parlamento ha il dovere di cambiare». E’ quanto dichiarato dall’onorevole Mara Carfagna con un post sulla sua pagina Facebook riferendosi al 22 enne di Sassano che domenica pomeriggio ha ucciso 4 persone, tra cui il fratello, piombandogli addosso con l’auto mentre erano seduti ai tavolini di un bar. «E’ necessario ribaltare una logica innocentista – ha detto la parlamentare di Forza Italia – che vede nella guida sotto l’effetto di alcol e droghe, un’attenuante prima che un’aggravante. Bisogna ribaltare la logica per cui chi uccide in tali condizioni possa finire, quando i processi finiscono nel dimenticatoio mediatico, a patteggiare pene ridicole per la gravita’ di un reato come l’omicidio. A Matteo Renzi – ha concluso – che la scorsa estate aveva più volte garantito che si sarebbe intervenuti sul tema dell’omicidio stradale, chiedo di onorare il suo impegno. Da parte nostra la disponibilità a collaborare in maniera costruttiva e rapida sarà massima».

©Riproduzione riservata