I legami tra i Bellelli e Degas in un libro di Rosa Spinillo, la presentazione sabato 13 a Paestum

Infante viaggi

Il museo archeologico nazionale di Paestum ospiterà una giornata dedicata alla scoperta dei legami tra la famiglia Bellelli e il grande artista Edgar Degas, in un inedito percorso tra arte, parole e immagini: un volume che getta nuova luce sulla produzione di Degas e sul suo leggendario dipinto “La Famille Bellelli” (conservato presso il Musée d’Orsay). La presentazione del libro “I Bellelli e Degas – iconografia e storia di una famiglia italiana” edito da Palombi Editori e scritto dalla critica e storica dell’arte Rosa Spinillo, si terrà sabato 13 dicembre alle 17.

In gran parte basato su inediti documenti archivistici e corredato da un rilevante apparato iconografico, il libro aiuta a comprendere i legami tra la famiglia del grande Edgar Degas e la famiglia Bellelli, ma anche il dramma familiare legato al quadro “La Famille Bellelli” che si snoda per tutto il lungo, e per molti versi sconosciuto, periodo di gestazione del dipinto. In particolare, il libro getta nuova luce sulla figura di Gennaro Bellelli che, grazie alle nuove fonti messe insieme da Rosa Spinillo, rivelano un nuovo lato, ad oggi ancora sconosciuto. Di questo e non solo di questo si parlerà durante la giornata. 

  • assicurazioni assitur

La presentazione vedrà la partecipazione di Enrico Bellelli, discendente della famiglia Bellelli e presidente del Lions Club Paestum, di Italo Voza, sindaco di Capaccio-Paestum, di Rosario Pingaro, presidente di Convergenze e di Marina Cipriani, direttore del museo archeologico di Paestum.  Interverranno l’autrice del libro, Rosa Spinillo, e alcuni dei maggiori studiosi al mondo dell’opera e della vita di Edgar Degas: Koji Mori (storico dell’arte, Musei Reali del Belgio), Louis A. Waldman (storico dell’arte, Università di Austin, Texas), Dario M. Lepore (critico d’arte) ed Enrico Bellelli. L’incontro/presentazione sarà moderato dal giornalista Michelangelo Iossa e da Rita Bellelli.
 
©Riproduzione riservata

  • Lido Urlamare Palinuro
  • assicurazioni assitur
  • Lido La Torre Palinuro