Premio internazionale Giambattista Vico 2014 a Sabino Cassese, giudice della corte costituzionale

Venerdì alle 17.00, si terrà la cerimonia per il conferimento del Premio internazionale Giambattista Vico. L’importante riconoscimento, istituito dalla Fondazione Giambattista Vico per celebrare le personalità di rilievo del panorama culturale nazionale e internazionale, giunto oramai alla diciannovesima edizione, sarà assegnato, quest’anno a Sabino Cassese. E’ giudice della Corte costituzionale e professore emerito di “Storia e teoria dello Stato” alla Scuola Normale Superiore di Pisa, di “Global governance” al “Master of Public Affairs” dell’“Institut d’EtudesPolitiques” di Parigi, nonché di “Global dimensions of democracy and the rule of law” al “Master in International Public Affairs” della School of Government della Università Luiss di Roma. Prestigiosi i relatori che presenzieranno alla cerimonia che si aprirà con i saluti istituzionali di Vincenzo Pepe, presidente della Fondazione Giambattista Vico, Vincenzo Paolillo,  sindaco del Comune di Perdifumo, Aurelio Tommasetti, rettore dell’Università degli Studi di Salerno e Gian Maria Piccinelli, della Seconda Università degli Studi di Napoli. Coordina i lavori Paolo Cirillo, presidente di sezione del Consiglio di Stato e presidente onorario della Fondazione Giambattista Vico. Interventi: Giorgio Giovannini, presidente del Consiglio di Stato; Giancarlo Coraggio, giudice Costituzionale, Enzo Maria Marenghi, preside Scuola di Giurisprudenza Università degli Studi di Salerno, Marco D’Alberti, Università degli Studi di Roma “La Sapienza” e Luca de Lucia, Università degli Studi di Salerno.

©Riproduzione riservata