A Padula «Note di notte.. aspettando San Lorenzo»

Infante viaggi

Suoni, storia, emozioni. Martedì 6 agosto a partire dalle ore 21.00 il centro storico della Città di Padula, accompagnerà il passante ogni volta in un posto diverso, in una piazzetta diversa. L’iniziativa, nella sua seconda edizione, raccoglierà dipinti, fotografie, sculture in pietra, candele, cesti, ceramiche e si è resa possibile grazie al contributo dell’amministrazione comunale e dell’assessorato alla Cultura, Turismo e Spettacolo in collaborazione con il Centro Musica di Padula.

Il percorso inizia a via S.Eligio, prosegue per corso Garibaldi, piazza S.Clemente, via XX Settembre, Largo Municipio, piazza San Pietro e termina nella centrale piazza Umberto I. Si esibiranno contemporaneamente sette gruppi, i “See acoustic trio”, tre vecchi amici, Salvatore, Edoardo ed Emanuele che, rispolverando insieme i ricordi dei vecchi tempi, hanno formato questo trio totalmente in acustico per sperimentare e far continuare la tradizione della buona musica “da strada”. “Josè Sorrentino”, di San Giovanni a Piro, dal 2000 parte integrante dell’Orchestra Polifonica di S.Alfonso Maria de Liguori di Pagani. “The black rain”, gruppo nato a Caselle in Pittari nell’estate 2009, e che si compone di Michele Ettorre (chitarra/voce ), Francesco Navazio (basso/voce), Aurelio Abramo (chitarra) e Andrea Navazio (batteria). 4) Gli “Downstairs den” di Atena Lucana, giovanissimo gruppo musicale valdianese con un genere Hard RockRock and Roll. ‘The no sense trio”, i “Ringo” e gli “Estasi”che proporranno brani editi di artisti del calibro di Pink Floyd, Red Hot Chili Peppers, Guns’n Roses,Genesis, Rush, Led Zeppelin ecc. e sono al lavoro per qualche pezzo inedito.

  • assicurazioni assitur

©Riproduzione riservata

  • Lido La Torre Palinuro
  • Lido Urlamare Palinuro
  • assicurazioni assitur