Pisciotta: agosto all’insegna del sacro e della tradizione

Un agosto all’insegna del sacro e della tradizione quello che si appresta a vivere la comunità di Rodio, nel comune di Vallo della Lucania. Numerosi sono gli eventi organizzati dall’associazione culturale Fucina Rhodium. Attività che hanno preso il via ieri, 5 agosto, con il pellegrinaggio a piedi alla Madonna del Carmine. Secondo appuntamento per il 7 agosto con la presentazione delle attività dell’associazione. Il giorno successivo in onore della festa di S. Agnello Abate di Rodio che si celebra l’8 agosto i rodiani accoglieranno quanti da San Mauro la Bruca si incammineranno in pellegrinaggio verso Rodio solcando il sentiero riaperto lo scorso anno che congiunge le due comunità, un tempo e tutt’ora molto legate.

Il 10 agosto si terrà l’8 raduno fuoristrada moto quad e suv a cura di Cilento Fuoristrada che da San Mauro La Bruca giungeranno a Rodio. Mentre il 14 agosto si terrà il teatro itinerante ‘Rodio tra immagini e suoni per raccontare il nostro Paese.

Le attività continueranno il 16 agosto con la presentazione del libro di Loredana Ferrigno ‘Non più voci, non più rumori. Ora è tutto un canto’. Il 17 agosto prenderà il via, per il quarto anno consecutivo , il pellegrinaggio a Piedi da Rodio verso il Monte Sacro fortemente voluto da Aniello di Blasi. Mentre il 18 agosto alle ore 21 saranno premiati i vincitori del concorso fotografico ‘Un emozione in un Click: testimonianze di tradizioni popolari e culto religoso’ e del concorso ‘Baconi Fioriti’.

Le attività continueranno il 22 agosto con la rappresentazione ‘Novecento Cilentano. Il Cilento che fu nella poesia di Alessandro Pinto’ testo di F. D’Amato e regia di Aniello Fiorillo. Il 23 agosto sarà la volta della compagnia teatrale ‘Eureka’ di Catona con ‘Il Settimo si riposò’. L’agosto rodiano terminerà il 31 con il pellegrinaggio a piedi da Rodio a San Mauro La Bruca in onore della festa di San Mauro Abate. La partenza è prevista per le ore 6.30 da Rodio.