Roscigno Vecchia si colora d’autunno (FOTOGALLERY)

Infante viaggi

Un Cilento che non t’aspetti, quello nascosto nel cuore del Parco nazionale del Cilento, incastonato nel massiccio dei Monti Alburni. Ed esiste un modo per catturarne i colori, conservarne i suoni, le voci, e riviverne nel tempo le memorie. Basta andarci, scoprirlo. Dopo un’infilata di curve, tra sentieri panoramici, querceti e pini d’Aleppo, si torna al ritmo dei primi anni del secolo scorso quando si spensero le luci su uno dei posti più suggestivi del territorio cilentano, il borgo abbandonato di Roscigno Vecchia. Un piccolo paradiso che non si è svuotato mai del tutto ma che risuona di silenzio da quando, a causa dei continui smottamenti del terreno, è stato abbandonato dalla popolazione costretta a spostarsi pian piano in un luogo più alto. Da quel momento cominciò, lento, l’esodo delle famiglie residenti verso i centri cittadini più vicini dove i terreni erano più sicuri e dove anche le condizioni economiche più favorevoli. Roscigno Vecchia è rimasta abitata e vissuta in ogni sua stagione: dai ruderi, dalla natura e dalla nostalgia che qui la fanno da padroni.

Un borgo poetico e romantico, che offre una prospettiva scenografica accattivante, rarefatta. Partendo dalla piazza, dedicata a Giovanni Nicotera, con la sua chiesa e la sua fontana, tutto intorno è case di pietra, botteghe, portali, archi, finestre e balconcini in ferro battuto. Ci si perde volentieri nella Pompei del Novecento, come l’hanno definita, nelle scalinate e nei vicoletti in bianco e nero. Una nitida fotografia del passato, nella quale pare ancora di vedere Dorina, la sua ultima abitante, custode di ricordi accumulati negli anni, negli attimi sempre uguali e sempre diversi del tempo. Ora tutto è rimasto intatto, fermo, rarefatto, in un silenzio quasi irreale. Tranne le stagioni: l’autunno, con le sue luci terse e calde, colora Roscigno di sperduto fascino e leggendarie sfumature.

©Riproduzione riservata

  • assicurazioni assitur

Foto ©Riproduzione vietata

Per visitare Roscigno Vecchia, info qui

  • assicurazioni assitur
  • Lido Urlamare Palinuro
  • Lido La Torre Palinuro