Censura a Sant’Arsenio? Rimossa l’installazione “Madre Patria”, realizzata con reggiseni

Infante viaggi

Era già stata esposta a Rofrano, durante MutArte, l’installazione realizzata da Giuseppe Di Vietri fatta di reggiseni rossi, bianchi e verdi: “Madre Patria”.

E avrebbe dovuto tornare a “sventolare”, come la bandiera che rappresenta, durante i giorni della manifestazione “Voci dal Sud” a Sant’Arsenio: ma così non sarà, perché l’installazione è stata rimossa, secondo il realizzatore in un atto censorio, come possiamo leggere dalla seguente nota diramata su Facebook firmata da Giuseppe Di Vietri stesso.

LA NOTA

Giorni di lavoro e di preparazione per la realizzazione della mia opera “Madre Patria” in occasione del festival Voci dal Sud a Sant’Arsenio e poi la beffa!

Dopo aver installato l’opera sulla Casa Comunale (nella quale non sono certo entrato di soppiatto) trascorrendo più e più ore sul tetto dell’edificio sotto gli sguardi interessati dei passanti che incuriositi si sono radunati sulla sottostante piazza, dopo aver sopportato i costi di realizzazione – la mia prestazione era a titolo gratuito e senza rimborso spese -, dopo aver piacevolmente preso atto del notevole risalto mediatico tributato non soltanto al sottoscritto ma al Festival e alla cittadina di Sant’Arsenio,  questa mattina mi è stato comunicato che, a insaputa mia e della direzione del festival, “Madre Patria” è stata rimossa perché una non meglio specificata normativa vieterebbe l’installazione di qualsiasi tipo di opera d’arte sull’edificio comunale.

  • assicurazioni assitur

Un’opera d’arte è stata fatta realizzare, ha contribuito adare risalto al Festival e alla cittadina di Sant’Arsenio, e poi è stata rimossa con tempistica e modalità a dir poco irrispettose.

La mancata presentazione di “Operazione10000” in cui l’opera “Madre Patria” si collocava non sospende la raccolta dei reggiseni.

Ringrazio, in ogni caso, gli organizzatori di Voci dal Sud.

Sant’Arsenio (SA), 7 agosto 2013

– Giuseppe Di Vietri –

  • Lido La Torre Palinuro
  • assicurazioni assitur
  • Lido Urlamare Palinuro