• Home
  • Cultura
  • Cinefilos Festival: cinema e filosofia ad Auletta

Cinefilos Festival: cinema e filosofia ad Auletta

di Giuseppe Galato

Auletta 8-9 ottobre 2011 seconda edizione di CineFilos Festival
per due giorni il piccolo centro del salernitano diviene la piccola capitale del cinema e della filosofia

La programmazione  che si prospetta per le giornate del 8 e 9 ottobre ad Auletta sono fitte di interessanti appuntamenti culturali tali da farla divenire una piccola capitale del cinema integrato alla filosofia.

Una manifestazione , Cinefilos Festival, che man mano cerca  di convogliare sul territorio sempre più iniziative che mettano in relazione due mondi apparentemente lontani, la Filosofia  ed il mondo giovanile e lo fa tramite un mezzo originale e dinamico quale il cinema.

Il tema di quest’anno si rifà ad un articolo della costituzione italiana (art.5) che cita ” La Repubblica, una ed indivisibile” prendendo spunto per approfondire le tematiche che si riflettono sul divario sul Sud e Nord d’Italia.

Tale argomentazione  parte da lontano e se ne parlerà sin dal Risorgimento, ovvero com’è stata unita l’Italia e come si sono originate tali differenze socialia discuterne anche una delegazione del comitato per i festeggiamenti dei 150 anni dell’unità d’Italia denominato Salernitaliani coordinato dalla Prefettura di Salerno.

Cinefilos è un evento che richiama intorno a se i giovani delle scuole, dei forum  e degli appassionati di cinema, l’appuntamento è per le ore 17:00  presso l’auditorium “la casa delle parole” dove in un’atmosfera informale ci si confronterà con accademici dell’Istituto Italiano per gli Studi Filosofici di Napoli, tra cui il professore Arturo Martorelli e il Prof. Renato Parascandolo presidente di RAI TRADE (società che gestisce le produzioni della Rai).

Mentre sarà ancora ospite della kermesse lo sceneggiatore Massimo Gaudioso insignito del premio miglior sceneggiatore 2011 per “Benvenuti al Sud” ai Nastri d’Argento di Taormina e prossimo in uscita il suo lavoro con l’attore Tony Servillo “E’ stato il figlio”.

Durante la manifestazione sarà presentata l’iniziativa CinefiloScuola  ovvero il Festival si protrarrà non solo in due giorni ma sarà protagonista negli istituti superiori durante tutto l’anno, per dare una nuova prospettiva all’arte della Filosofia e del Cinema.

La manifestazione si concluderà con la proiezione del docu-film “Terra di Bringanti”  a cura dell’associazione gruppo giovani di Postiglione ed ha tra gli altri  il patrocinio del Comune di Auletta.

Ad introdurre il lavoro di ricostruzione storica su celluloide il prof. Melchionda.

Domenica 9 ottobre  a partire dalle ore 11:00  si ripercorreranno gli antiche orme  di Garibaldi che si soffermò ad Auletta e fu ospitato in una casa del suo centro storico  e lo si farà tramite una lezione itinerante passeggiando tra suggestivi vicoli di Auletta e terminando il tutto presso il Complesso dello Jesus.

Inoltre per tutti coloro che parteciperanno alle due giornate di Cinefilos sarà rilasciato un attestato dell’Istituto Italiano per gli Studi Filosofici.

Una kermesse “fatta da giovani e per i giovani”  denotando l’accezione più ampia di Festival ovvero  una comunità volta all’interesse culturale anche tramite le sue associazioni per uno sviluppo territoriale dinamico.

©Riproduzione riservata



© Giornale del Cilento - Gerenza

Iscrizione al Tribunale Vallo della Lucania n.580/2009 del 04.09.2019