Diplomi agli alunni che non hanno mai frequentato la scuola: 50 indagati

Firme di alunni che non hanno mai frequentato una sola ora di lezione. Presenze in classe «fantasma». Diplomi «regalati» e lezioni scolastiche registrate, ma mai tenute. E’ il raggiro smascherato dagli investigatori della procura della Repubblica del tribunale di Salerno. Sono 50 le persone raggiunte da avvisi di conclusione delle indagini e ora iscritte nel registro degli indagati. Si tratta di 33 alunni, la preside, il legale rappresentante del plesso ebolitano e 15 professori. I magistrati hanno raccolto gli indizi catturati dai carabinieri della compagnia di Eboli, agli ordini del capitano Alessandro Citernino. Sotto la lente di ingrandimento sono finiti alunni, insegnanti e dirigenti della scuola «Piaget» della Valle del Sele. A breve verrà fissata la data dell’udienza preliminare. Secondo indiscrezioni, nel calderone dell’inchiesta, sarebbero finiti anche nomi di cittadini cilentani.

©Riproduzione riservata