Concorso di poesia Abele Parente, ecco i premiati (FOTO)

L’emigrante di Adolfo Sorrentino, Aprilia, Ieri…oi…crai… di Irene Girolama Silvestri di Trentinara e Autunno al mio paese di Vita Ettorre, Salerno, questi sono i titoli e gli autori  delle tre poesie vincitrici della quarta edizione del concorso “Abele Parente”, che si è svolto a Caselle in Pittari. Ad organizzare la rassegna, che riscuote sempre maggiori consensi, l’associazione Culturale “Valorizziamo Caselle”. L’edizione di quest’anno è stata dedicata al compianto  professor Giuseppe Vallone, insigne e studioso, scomparso qualche mese fa a  Torre Orsaia, noto al pubblico per il suo impegno  nella divulgazione della storia dei dialetti cilentani.

Trenta le poesie giunte  da varie regioni italiane, tra queste la giuria  selezionatrice, composta dal presidente dell’associazione “Valorizziamo Caselle”, Rocco  Ettorre, Annarita Ettorre, studentessa universitaria, dal professore Felice Fusco, e dall’insegnante Vincenzo Lovisi, ha scelto le 16 liriche finaliste. Regola ferrea del concorso è che i giurati valutino le rime senza conoscere l’autore che viene svelato a premiazione avvenuta, perché è la poesia a vincere e non lo scrittore. Nel corso della serata le 16 finaliste sono state giudicate, con voto espresso da 5 a 10,  dalla  commissione di qualità composta da Maurizio Tancredi, presidente del collegio giudicante e sindaco di Caselle in Pittari, don Marco Nardozza,  parroco di Caselle, da Corrado Limongi, preside di scuole superiori, professore Felice Fusco, Studioso, ricercatore e autore di numerose pubblicazioni, Annarita Ettorre, studentessa universitaria, dalle dottoresse Maria Esposito e Valentina Cartolano.

Le poesie in gara sono state declamate da: Mario Agnone, Carmine De Luca, Elia Garone, Francesca Pantano e Antonio Pisano. Ad allietare la serata il concerto del trio “La voce della musica” composto dal soprano Daniela Ettorre, dal flautista Daniele Querini e dal pianista Roberto Berti. Il trio ha  proposto al pubblico un vasto repertori di brani musicali tra cui:  “Ave Maria” tratta dall’opera Cavalleria Rusticana di Mascagni, “Va pensiero sull’ali dorate” dal Nabucco e “D’amor sull’ali rosee” dall’opera Il Trovatore di Verdi, “Danza degli Spiriti Beati” da Orfeo ed Euridice di Gluck, “Casta diva” dall’opera Norma di Bellini. A presentare la manifestazione Marianna Falese, opinionista televisiva e Olga Marotta, giornalista.

© Riproduzione riservata