Studenti e insegnanti intossicati a scuola durante lezione di cucina, otto in ospedale

La lezione di cucina poteva trasformarsi in tragedia. E’ successo all’Istituto alberghiero di Santa Venere a Capaccio, questa mattina. Una ventina di studenti di quinta sono rimasti intossicati dalle esalazioni dei vapori in cucina. Secondo i sanitari dell’Humanitas di Licinella, giunti sul posto con otto ambulanze, a causare l’intossicazione sarebbero stati i vapori, perché, secondo quanto ricostruito dagli inquirenti, non sarebbe stata attivata la cappa di areazione. I giovani studenti hanno prima avvertito un gran caldo e poi si sono sentiti male, qualcuno ha perso i sensi, mentre qualcun altro ha avvertito mal di stomaco e mal di testa. Sul posto anche i carabinieri della stazione locale e i vigili del fuoco. Sette studenti e un insegnante sono stati trasportati negli ospedali di Battipaglia ed Eboli. In tutto sono 17 le persone rimaste coinvolte.

©Riproduzione riservata