• Home
  • Cultura
  • Scuola, a Piaggine il ‘Diploma professionale per agricoltura e sviluppo rurale’

Scuola, a Piaggine il ‘Diploma professionale per agricoltura e sviluppo rurale’

di Biagio Cafaro

Partirà a settembre, a Piaggine, presso l’Istituto  magistrale ‘Rosselli’,  il corso serale per il conseguimento del ‘Diploma professionale per l’agricoltura e lo sviluppo rurale’ opzione ‘Valorizzazione e commercializzazione dei prodotti agricoli del territorio’.  Con delibera n. 49 del 28/02/2014, infatti, la Regione Campania ha approvato il Piano provinciale di dimensionamento delle istituzioni scolastiche per l’anno 2014 – 2015 che aveva incluso, su richiesta dell’amministrazione comunale di Piaggine, l’attivazione del percorso formativo. Un importante conquista per l’Amministrazione Vairo che, da sempre, ha fatto della formazione e della informazione un punto focale della propria azione politica. L’iniziativa, realizzata anche grazie al prezioso e costante supporto di Coldiretti Salerno, punta sulla formazione degli operatori dell’ agricoltura e della zootecnia, in un territorio che, per  conformazione,  ha basato sempre la sua economia  in questi settori .

«Il corso serale  – ha dichiarato con grande soddisfazione il Sindaco  Guglielmo Vairo – è un importante frutto maturato dal lavoro di collaborazione con le istituzioni sovracomunali  e rappresenta un importante contributo al nostro territorio ed al nostro Istituto superiore, a cui assicurerà nuova linfa vitale. Voglio ringraziare pubblicamente il presidente della Provincia di Salerno Iannone e l’assessore Carpentieri per la sensibilità ed il sostegno dimostrato nei confronti della nostra piccola Comunità». Il corso sarà uno strumento formativo per chi vuole intraprendere una nuova attività imprenditoriale nel settore agropastorale, ma anche per chi intende specializzarsi in un settore che si conosce già. Aperto ai maggiori di 18 anni, sarà articolato in 22 ore settimanali ed avrà la durata di  5 anni. Si potrà, inoltre, prevedere l’attivazione di percorsi ad hoc di 3 o 4 anni  per chi possiede già un titolo di studio. A breve si apriranno le iscrizioni per l’anno 2014 -2015.

«L’amministrazione che rappresento – ha concluso il primo cittadino – è convinta che il futuro delle nostre zone passi attraverso lo sviluppo dell’agroalimentare, della pastorizia e del turismo sostenibile, settori che intendiamo potenziare e ampliare valorizzando le preziose risorse naturali e culturali del nostro incontaminato territorio. Voglio ricordare, a proposito di iniziative in tema, il gemellaggio col Comune di Corinaldo, la convenzione con Cineambiente di Torino, la costante collaborazione con Coldiretti, l’istituzione della De.C.O e l’organizzazione della Festa della Neve».

©Riproduzione riservata



© Giornale del Cilento - Gerenza

Iscrizione al Tribunale Vallo della Lucania n.580/2009 del 04.09.2019