Sapri, cine – teatro Ferrari: pubblicato avviso per l’affidamento della verifica sismica della struttura

0
17

Si riaccende l’attenzione sul cine-teatro Ferrari, la struttura saprese di piazza Regina Elena abbandonata da quasi venti anni. E’ stato pubblicato nei giorni scorsi, infatti, dal comune di Sapri l’avviso per l’affidamento dell’attività di verifica della vulnerabilità sismica del cine – teatro, come richiesto dal direttore dei lavori Ciorciaro.

I 25mila euro necessari sono stati recuperati dalla riduzione degli onorari stimati nella fase di costituzione dell’ufficio di direzione lavori e del coordinamento per la sicurezza. Una volta completate le attività di verifica sarà possibile definire una perizia già annunciata dalla direzione lavori per utilizzare al meglio le somme ancora disponibili.

La zona sulla quale è stata eretta la struttura del cine teatro Ferrari è stata dischiarata a rischio sismico nel 2010, per cui risulta come una struttura costruita senza i criteri della nuova normativa antisismica perchè realizzata agli inizi degli anni ’50.

«Una struttura con un buon grado di staticità e sicurezza – come hanno scritto i tecnici nella relazione dopo aver esaminato l’immobile – che però non è stata adeguata alla normativa antisismica vigente potrebbe rivelarsi pericoloso per le 900 persone che la struttura è in grado di ospitare».

©Riproduzione riservata

Leggi anche: Sapri incompiuta, un viaggio tra i cantieri incompleti della città della Spigolatrice

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here