Vallo della Lucania: sgominata associazione per delinquere, 7 arresti

Infante viaggi

Questa mattina, mercoledì 12 giugno, retata dei carabinieri di Salerno a Vallo della Lucania, capaccio Scalo e Marano di Napoli dove hanno tratto in arresto 7 persone tutti ritenuti responsabili, a vario titolo, di associazione per delinquere finalizzata alla detenzione ed al traffico di sostanze stupefacenti, ovvero cocaina, hashish e marijuana. L’operazione è scaturita in seguito ad un’ordinanza di applicazione di misura cautelare emessa dal Gip del tribunale di Salerno, su richiesta della locale direzione distrettuale Antimafia in collaborazione con la procura di Vallo della Lucania.

I fatti La scoperta è stata fatta dai carabinieri delle compagnie di Agropoli e Vallo della Lucania e all’unita’ cinofili del nucleo di Pontecagnano. Quella venuta a galla era una vera e propria rete di spaccio nel salernitano.  Agli arresti domiciliari sono finiti il 31enne Salvatore Maresca ed il 27enne Giancarlo Rossi, entrambi pregiudicati residenti a Capaccio Scalo, il pregiudicato 32enne Nicola Paparazzo di Casal Velino, il 25enne Costantino Leo, il 29enne Luigi Noviello ed il 25enne Emiliano Carrera, tutti incensurati e residenti a Vallo della Lucania.

Obbligo di firma, invece, per Susanna Di Feo, 44enne di Vallo della Lucania. Per i sei soggetti finiti ai domiciliari, l’accusa e’ di associazione per delinquere finalizzata all’acquisto, trasporto e spaccio di sostanze stupefacenti del tipo cocaina, hashish e marijuana.

  • assicurazioni assitur

Nel corso dell’operazione sono stati segnalati alla Prefettura 60 giovani tra i 17 e i 22 anni per utilizzo di droga. 

©Riproduzione riservata

  • Lido La Torre Palinuro
  • Lido Urlamare Palinuro
  • assicurazioni assitur