Torre Orsaia, esplodono colpi di fucile da caccia: un morto e un ferito

Infante viaggi

Il boschetto alle porte di Torre Orsaia è stato teatro di più esplosioni di colpi di fucile da caccia nella serata di giovedì intorno alle 14. Gli episodi sono due, come sono due le persone coinvolte. Il bilancio è di un morto e un ferito alle gambe trasportato in ospedale. L’uomo che ha perso la vita aveva 46 anni, mentre quello ferito è più giovane, 30 anni. In queste ore sono a lavoro i carabinieri della stazione di Torre Orsaia comandati dal maresciallo Domenico Nucera. In caserma sono diverse le persone da interrogare. La dinamica dei fatti ancora non è chiara a chi indaga. Gli inquirenti devono capire se si tratta di un incidente accidentale o i colpi sono stati esplosi volontariamente. Un altro aspetta da chiarire sarà senza dubbio quello delle persone coinvolte. Oltre al 46enne che ha perso la vita e al 30enne ferito, i carabinieri voglionosapere se nel caso sono coinvolte altre persone. Al momento si tratta solo di ipotesi formulate negli uffici della caserma di Torre Orsaia. Il paese dell’entroterra cilentano è sotto choc. Le forze dell’ordine sono fiduciose: «Nelle prossime ore – fanno sapere i militari – verrà fuori tutta la verità».

  • Vea ricambi Bellizzi

©Riproduzione riservata

  • Lido La Torre Palinuro
  • Vea ricambi Bellizzi
  • assicurazioni assitur
  • Lido Urlamare Palinuro