Castellabate, 112esima edizione del palio de ‘La Stuzza’: nel corso della serata memorial Tommaso Perrotti

Infante viaggi

Abilità, astuzia e una buona dose di fortuna. Sono gli elementi necessari per laurearsi re del ‘Palo della Stuzza’. Un appuntamento tradizionale, ultracentenario che rievoca nel cuore della marina di Santa Maria di Castellabate le antiche tradizioni della marineria locale.

Benvenuti al palio de ‘La Stuzza’ che quest’anno giunge alla 112esima edizione. La manifestazione, che avrà luogo il 14 agosto alle 17 a Marina Piccola, è organizzata dall’associazione ‘I Cilentani Doc’, presieduta da Giuseppe Villani, con i patrocini dell’Ept e del comune di Castellabate e in collaborazione con la Pro Loco Santa Maria. La direzione artistica è affidata a Gianfranco Di Lorenzo. «È l’evento clou dell’estate di Castellabate – spiega Di Lorenzo – che consente di farci rivivere una tradizione che affonda le proprie radici agli inizi del Novecento. È uno spettacolo entusiasmante che va vissuto per capire la sua bellezza e soprattutto l’attaccamento della popolazione locale di Santa Maria di Castellabate a tale palio».

  • assicurazioni assitur

Il palio prevede la sistemazione di un palo di castagno lungo diciotto metri nello specchio d’acqua antistante la spiaggia di Marina Piccola. La difficoltà consiste nel fatto che tale palo è cosparso interamente di grasso animale. I partecipanti, rigorosamente del posto, devono percorrerlo in condizioni di precario equilibrio. Chi conquista la bandierina posizionata all’estremità del palo si aggiudica la prova e si laurea re della Stuzza. Secondo e terzo posto rispettivamente per chi conquista le bandierine posizionate ai 16 e 14 metri. «È una prova complicata – continua Di Lorenzo – che richiede un grande impegno fisico. C’è bisogno di una tecnica affinata e di talento per riuscire a superare indenni il palo senza cadere in acqua». Le ultime due edizioni sono state vinte da Francesco Federico. La premiazione dei vincitori avverrà il 16 agosto alle 22 a Marina Piccola.

Nel corso della serata si terrà anche la prima edizione del memorial Tommaso Perrotti con la premiazione di personalità che si sono distinte nel mondo dello sport, della cultura e del giornalismo. Saranno premiati i giornalisti Gianfranco Coppola e Maria Antonietta Sorrentino. La serata si concluderà con uno spettacolo musicale offerto dall’Ept di Salerno. Il palio de ‘La Stuzza’ è l’appuntamento clou della Festa di Ferragosto che dal 10 agosto al 22 agosto propone numerosi appuntamenti a Castellabate. La serata conclusiva è in programma, infatti, il 22 agosto sul lungomare Bracale di Santa Maria di Castellabate.  L’evento, ‘Arrivederci Estate’, è stato organizzato in collaborazione con il Lounch Bar Blue Eyes. Aprirà la serata un concerto di Paolo Salurso e grande finale con i Duo x Duo direttamente da Made in Sud. «La Stuzza rappresenta il momento più importante dell’intera programmazione – conclude il direttore artistico Gianfranco Di Lorenzo – perché racchiude storia, tradizione popolare, spettacolo e divertimento. Senza dimenticare che quest’anno abbiamo stilato un programma molto vasto, con la presenza di tanti artisti importanti, per dare un’offerta turistica diversificata agli amici che raggiungono Castellabate. Voglio ricordare, infine, ancora una volta il barone Tommaso Perrotti, una figura di grande personalità, carisma e cultura. Ecco perché in occasione della 122esima edizione abbiamo istituito un memorial per ricordarlo».

  • Lido Urlamare Palinuro
  • assicurazioni assitur
  • Lido La Torre Palinuro