A3, la Lega chiede pedaggio e blocco finanziamenti per l’autostrada Salerno – Reggio Calabria

Infante viaggi

Un emendamento alla legge di stabilità per introdurre il pedaggio sull’autostrada A3 Salerno-Reggio Calabria. Questa la proposta della Lega nord in merito alla legge in discussione in Parlamento per quanto riguarda l’autostrada che attraversa il Vallo di Diano. La proposta dovrebbe autorizzare l’Anas ad «applicare il pedaggio sulle autostrade e sui raccordi autostradali a gestione diretta» appositamente indicati in un elenco e relativi a complessive 20 tratte, tra le altre la Salerno-Reggio Calabria che è ancora in fase di completamento. Ma non finisce qui per l’A3, il Carroccio ha presentato un secondo emendamento, firmato dal capogruppo Massimo Bitonci, con cui si richiede il taglio del finanziamento triennale alla A3 (attualmente previsto 50 milioni nel 2014, 170 nel 2015 e 120 nel 2016) per il Macrolotto che arriva allo svincolo di Altilia. 

  • Vea ricambi Bellizzi

Immediata la replica del presidente del consiglio regionale della Campania, Paolo Romano (Pdl), il quale ha dichiarato: «La Lega Nord tenga giù le mani dalla A3, si permette di proporre nuovi pedaggi soprattutto nelle tratte autostradali del centro sud e tagli di risorse alla Salerno-Reggio Calabria, un’opera infrastrutturale che attende da decenni di essere completata e di essere degna di chiamarsi sono proposte assurde e ingiuste che penalizzano tutti gli automobilisti italiani, già vessati da tasse di ogni genere, e soprattutto quelli del Sud, colpendo ancora una volta la nostra gente, già ingiustamente deprivata in termini di infrastrutture, di opere pubbliche e di opportunità economiche e sociali rispetto al Nord e già gravata del più alto carico fiscale».

  • Vea ricambi Bellizzi
  • Lido La Torre Palinuro
  • assicurazioni assitur
  • Lido Urlamare Palinuro