Caso Vassallo, Realacci: «Indagini omicidio sottoposte vincolo segretezza». Alfano: «Comunità ferita»

Infante viaggi

Arriva una buona notizia per il comune di Pollica: la caserma dei carabinieri non chiuderà. Ad annunciarlo è il ministro dell’Interno Angelo Alfano rispondendo ad un’interrogazione sul caso irrisolto dell’assassinio del sindaco pescatore presentata da Ermete Realacci. Il presidente della commissione ‘Ambiente, territorio e lavori pubblici’ della Camera, ha presentato l’interrogazione numero 4-01713 su Pollica al ministro che ha rassicurato: «Non ci sarebbe alcuna intenzione di chiudere il presidio, ma solo di spostarlo in un edificio piu’ adeguato».
 
«Un fatto importante – aggiunge Realacci – visto che la caserma stessa rappresenta un segno tangibile e importante di presenza e vicinanza delle istituzioni per una comunità ferita, che ha bisogno di segnali forti di presenza della Stato». Come reso noto dal sindaco di Pollica, Stefano Pisani, in una riunione sul tema che si è tenuta di recente alla Prefettura di Salerno, inoltre, sono state avviate le intese tra Comune, Provveditorato Interregionale alle Opere Pubbliche e Agenzia del Demanio per la realizzazione di una nuova struttura, strategica per il controllo del territorio. «Positiva anche la diminuzione dei reati contro la persona e il patrimonio registrata quest’anno – continua il presidente. – Il ministro rende infine noto – conclude Realacci – che le indagini sul barbaro omicidio di Angelo Vassallo sono tuttora in corso e sottoposte a vincolo di segretezza».

  • Vea ricambi Bellizzi

©Riproduzione riservata

  • assicurazioni assitur
  • Lido La Torre Palinuro
  • Lido Urlamare Palinuro
  • Vea ricambi Bellizzi