• Home
  • Cronaca
  • Ricordato a Palermo Joe Petrosino, presente il Comune di Padula

Ricordato a Palermo Joe Petrosino, presente il Comune di Padula

di Marianna Vallone

Joe Petrosino, il luogotenente della Polizia di New York, nato a Padula e ucciso a Palermo dalla mafia il 12 marzo 1909, è stato ricordato nel capoluogo siciliano, in occasione del centocinquesimo anniversario dal suo omicidio. Presente, a ricordare l’eroe di origini valdianesi, anche una delegazione del Comune di Padula.

Nel giardino Garibaldi di piazza Marina, dove il poliziotto valdianese venne ucciso, è stata deposta una corona di alloro alla presenza del sindaco di Palermo, Leoluca Orlando, delle autorità civili e militari, insieme a una delegazione dell’associazione internazionale Joe Petrosino e a una rappresentanza di cittadini di Padula. La giornata di commemorazione poi ha visto, a Palazzo delle Aquile, la presentazione  del libro ‘L’omicidio di Joe Petrosino’, di Anna Maria Corradini.

Oltre all’autrice sono intervenuti il sindaco di Palermo, il sindaco di Padula, Paolo Imparato, Nino Melito Petrosino, pronipote del poliziotto, Tiziana Bove Ferrigno, assessore alla Cultura del Comune di Padula, Giovanni Cancellaro, presidente dell’associazione internazionale Joe Petrosino e Sergio Cirelli, presidente dell’associazione nazionale Polizia di Stato sezione New York – New Jersey.

©

©Riproduzione riservata




A Cura di

Marianna Vallone

Giornalista per professione e comunicatrice per passione, sono alla continua ricerca di storie da raccontare e tramonti da immortalare. Nata sulla costa di Maratea ma morigeratese da sette generazioni. Vivo nel cuore verde del Cilento e sono felice. Faccio domande anche quando conosco le risposte, perché continuo a pensare che l’essere umano sia il viaggio più bello da fare.
Tutti gli articoli di Marianna Vallone

© Giornale del Cilento - Gerenza

Iscrizione al Tribunale Vallo della Lucania n.580/2009 del 04.09.2019