A Castellabate la XXII edizione di “Libri Meridionali. Vetrina dell’editoria del Sud”

0
17

Dal 14 luglio al 25 agosto si svolgerà a Castellabate la XXII edizione di “Libri Meridionali. Vetrina dell’editoria del Sud”. La rassegna si svolgerà tra Palazzo De Vivo e il Castello dell’Abate. L’organizzazione è a cura di Gennaro Malzone, ideatore della rassegna, coadiuvato dal Centro di Promozione Culturale per il Cilento diretto da Amedeo La Greca e si avvale del patrocinio del Comune di Castellabate, del Parco Nazionale del Cilento e Vallo di Diano e della Provincia di Salerno.

Saranno presenti 50 case editrici del Sud. Per oltre un mese la storica dimora gentilizia e la residenza degli abati e dei feudatari, diverranno un grande attrattore culturale, luoghi d’incontro e di confronto, in cui, intorno al libro, strumento di conoscenza e di crescita, si articolerà una serie di interessanti appuntamenti culturali e di manifestazioni collaterali: serate enogastronomiche, mostre di pittura, rappresentazioni teatrali, proiezioni di filmati e di prodotti mediatici e serate musicali.

I temi principali ruoteranno intorno a tre temi principali: Islam e il mondo femminile; la Liberazione, gli avvenimenti dopo l’8 settembre 1943 e Storia;  Costume e Società delle piccole realtà locali del sud.

La novità di quest’anno è una serata dedicata al gemellaggio di Castellabate con un paese dell’entroterra montano, dal titolo “Viaggio nel Cilento Interno”. Un paese collinare sarà presente alla rassegna con le associazioni locali, con stand promozionali sulla storia, sulle tradizioni e sui prodotti agroalimentari e con gruppi folkloristici e musicali.

Castellabate diverrà una biblioteca del “genius loci”, ove sarà possibile reperire le ultime novità editoriali di autori noti e meno noti, di docenti universitari, giornalisti, di giovani scrittori emergenti e di semplici studiosi di storia locale.

La rassegna è, inoltre, una preziosa occasione per sensibilizzare l’opinione pubblica sulle difficoltà delle piccole case editrici meridionali nel vasto panorama della visibilità e commercializzazione della cultura meridionale, in generale, e delle comunità locali, in particolare.

Si parte sabato 14 luglio alle ore 21 con l’inaugurazione della XXII edizione, alla presenza del Sindaco Costabile Spinelli, dell’assessore alla Cultura Luisa Maiuri, del presidente del parco Nazionale del Cilento e Vallo di Diano Amilcare Troiano, del Presidente Centro Promozione Culturale per il Cilento Amedeo La Greca e dell’Ideatore della Rassegna Professore Gennaro Malzone. La serata si concluderà con la cerimonia di premiazione:

Premio Casa Editrice – Osanna di Venosa

Premio Scrittore – Silvio Perrella

Premio Giornalista – Gabriele Bojano

Premio Periodico d’Informazione – Cronache Cilentane 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here