Offerta 2023

Mangiano insalata di bacche: madre e figlia in prognosi riservata

| di
Mangiano insalata di bacche: madre e figlia in prognosi riservata

Il termometro segna più di 30 gradi. Il picco si raggiunge proprio durante l’ora di pranzo, quando è preferibile mangiare poco e leggero. Lo consigliano i medici e gli esperti in genere del settore. Così madre e figlia di Battipaglia hanno deciso di seguire i consigli e ieri hanno preparato un pranzo sano e gustoso. Ma qualcosa non è andata per il verso giusto. A pranzo le due donne mangiano un’insalata di bacche, ma improvvisamente avvertono forti dolori allo stomaco e vomito. Due ore dopo il pasto a casa è un inferno. Vengono accompagnate d’urgenza in ospedale da un’ambulanza del 118. La diagnosi dei medici dice: «Sindrome da avvelenamento». Le due vengono sottoposte ad una lavanda gastrica. La verdura, secondo i medici, era stata avvelenata da bacche e da fiori di ginestra. Per ora la prognosi è riservata ma madre e figlia non sono in pericolo di vita.

©

Consigliati per te

©Riproduzione riservata