• Home
  • Cronaca
  • Capaccio, bombola di gas esplode: illesi due bulgari

Capaccio, bombola di gas esplode: illesi due bulgari

di Luigi Martino

E’ il secondo episodio a distanza di un paio di settimane. Questa volta, però, nessun morto o ferito. Martedì sera, intorno alle 20, una bombola di gas è esplosa in una cucina di un appartamento sito in contrada Ponte Barizzo a Capaccio. Nell’appartamento, al momento dello scoppio, c’erano due cittadini bulgari entrambi rimasti illesi nello scoppio. Secondo le prima indiscrezioni pare che l’incidente sia stato causato dal malfunzionamento della bombola installata, forse, senza riduttore di pressione. Sono solo le prime ipotesi. Una cosa è certa: i due sono salvi perchè la bombola era posizionata all’esterno della casa, fuori al balcone della cucina. Sul posto sono intervenuti i vigili del fuoco del distaccamento di Eboli che hanno domato l’incendio e i carabinieri della ompagnia di Agropoli, agi ordini del capitano Giulio Presutti.

©

©Riproduzione riservata




A Cura di

Luigi Martino

Fagocito storie miste a facce intrise di granelli di vissuto. Non ho sangue, dentro scorre mare. Assumo pillole di tradizioni e m’incanto di fronte a occhi nuovi. Porto sul groppone il peso perenne di confezionare sempre cose belle. Litigo spesso con i pulsanti della mia Nikon e sono alla continua ricerca di «enciclopedie che camminano». Mentre corro dal mare alle colline del Cilento, sotto al braccio destro ho un Mac; sotto all’altro, invece, un quintale d’umiltà. A caccia di traguardi che si rinnovano in modo perpetuo, colleziono tramonti, ingurgito libri e immagazzino abbracci senza essere sfiorato. Giornalista per professione, video-fotoreporter per ossessione, racconto storie per necessità. Giornalista per professione. Fotografo per passione. Racconto storie per necessità.
Tutti gli articoli di Luigi Martino

© Giornale del Cilento - Gerenza

Iscrizione al Tribunale Vallo della Lucania n.580/2009 del 04.09.2019