• Home
  • Cronaca
  • Furto sul treno Cosenza-Napoli, vittima un noto avvocato cilentano

Furto sul treno Cosenza-Napoli, vittima un noto avvocato cilentano

di Luigi Martino

Portato via il portafoglio e il tesserino dell’ordine degli avvocati. Il treno è quello regionale numero 2574 che  parte da Cosenza ed è diretto a Napoli centrale. Allertate le forze dell’ordine. L’uomo non si da pace e con l’aiuto del capotreno si cerca di ricostruire la dinamica, sembra che il furto sia stato eseguito mentre l’uomo si è recato alla toilette e quando è ritornato al proprio posto si è accorto che gli mancava il portafoglio. Rivela alle forze dell’ordine via telefonica:”Sono sicuro che il portafoglio e i documenti erano con me sul treno, fin quando non sono tornato dal bagno”. Nessuno a bordo del treno ha notato strani movimenti!
Il fatto è accaduto intorno alle 15,40!

©Riproduzione riservata




A Cura di

Luigi Martino

Fagocito storie miste a facce intrise di granelli di vissuto. Non ho sangue, dentro scorre mare. Assumo pillole di tradizioni e m’incanto di fronte a occhi nuovi. Porto sul groppone il peso perenne di confezionare sempre cose belle. Litigo spesso con i pulsanti della mia Nikon e sono alla continua ricerca di «enciclopedie che camminano». Mentre corro dal mare alle colline del Cilento, sotto al braccio destro ho un Mac; sotto all’altro, invece, un quintale d’umiltà. A caccia di traguardi che si rinnovano in modo perpetuo, colleziono tramonti, ingurgito libri e immagazzino abbracci senza essere sfiorato. Giornalista per professione, video-fotoreporter per ossessione, racconto storie per necessità. Giornalista per professione. Fotografo per passione. Racconto storie per necessità.
Tutti gli articoli di Luigi Martino

© Giornale del Cilento - Gerenza

Iscrizione al Tribunale Vallo della Lucania n.580/2009 del 04.09.2019