Compra abiti e gioielli con copie bonifici false: caccia al truffatore seriale

E’ ben vestito. Ha tra i 40 e i 50 anni. Ha un accento del nord e dice di essere al sud per lavoro. Entra nei negozi. Compra di tutto e poi scappa via senza pagare. Lo fa con destrezza e con un raggiro ben studiato. Il truffatore seriale ha colpito diverse attività nel Vallo di Diano. Il suo modus operandi è molto astuto, ma non tutti i titolari sono caduti nella trappola. Entra nei negozi prima della chiusura serale. Effettua degli acquisti, a volte anche di alcune migliaia di euro. Poi chiede al titolare di tenere da parte la roba e va in banca ad effettuare un bonifico a favore di quella attività. E’ tutto finto logicamente. In realtà l’uomo non raggiunge la banca, ma un pc dal quale crea una copia di un bonifico falsa e la stampa. Poi ritorna al negozio con il foglio di carta e il negoziante in cambio gli da la merce che l’uomo aveva scelto poco tempo prima. Il truffatore scappa e il titolare non può far altro che aspettare un paio di giorni prima di controllare la validità del bonifico che poi risulta inesistente. Al vaglio degli inquirenti pochi indizi. Uno di questi è che l’uomo si sposta a bordo di una Renault Scenic. Massimo riserbo sulle indagini.

©Riproduzione riservata