Rubano auto a Camerota: ragazzi li acciuffano e li picchiano, poi chiamano i carabinieri

Infante viaggi

Rubano un’auto, vengono acciuffati e picchiati e, infine, consegnati ai carabinieri. Si sono cacciati in un brutto guaio due ragazzi dell’hinterland napoletano in vacanza nel Cilento. Secondo la ricostruzione dei presenti, i due, uno di 17 e uno di 22 anni, entrambi residenti a Terzigno, avrebbero rubato una Fiat Panda nera nuovo modello parcheggiata vicino al lido El Caribe lungo la spiaggia del Mingardo a Marina di Camerota. L’automobile è di proprietà di un uomo di Lentiscosa, piccola frazione di Camerota che dista pochi chilometri da Marina. Il proprietario avrebbe prestato la Panda a suo nipote e ad un amico. E’ bastato un momento di distrazione e i due ladri si sono impossessati del veicolo e sono scappati verso Marina di Camerota. Nei pressi dell’Indian, lido e ristorante della zona, i napoletani hanno parcheggiato l’auto e sono andati probabilmente al bar. Solo che, al loro ritorno, vicino alla vettura hanno trovato i due ragazzi di Lentiscosa con alcuni amici che li hanno dapprima malmenati e poi consegnati ai carabinieri della stazione di Marina di Camerota gli ordini del luogotenente Massimo Di Franco. 

  • assicurazioni assitur

©Riproduzione riservata

  • Lido Urlamare Palinuro
  • Lido La Torre Palinuro
  • assicurazioni assitur