Avviso di garanzia per Santoriello, scrisse contro la Sgrena: «I comunisti devono essere sterminati tutti alla hitler maniera»

Infante viaggi

È giunto puntuale l’avviso di garanzia per l’assessore del comune di Sala Consilina, Michele Santoriello, che postò sul proprio profilo Facebook una frase contro la giornalista del Manifesto Giuliana Sgrena: «Ecco perché i comunisti devono essere sterminati tutti… alla hitler maniera – si leggeva su Facebook fino a che l’assessore non ha eliminato il post». «Ai tempi della guerra in Iraq, fosse stato per me, l’avrei fatta marcire a Bagdad. Si tratta di una ignobile miserabile» continuava il post in riferimento al rapimento della Sgrena nel 2005 durante la guerra in Iraq dove per liberare la giornalista perse la vita l’agente segreto Nicola Callipari.

In merito a questo evento la Procura della Repubblica di Sala Consilina ha avviato le indagini che poi hanno portato all’avviso di garanzia nei confronti di Michele Santoriello per il reato penale, art. 415, “Istigazione a disobbedire alle leggi”.

  • assicurazioni assitur

Nei giorni scorsi anche la consigliera comunale Elena Gallo ha manifestato il proprio dissenso da tale atto e dal comportamento della maggioranza in merito a ciò. Per questi motivi la Gallo ha lasciato la maggioranza per entrare nel gruppo indipendente del consiglio comunale di Sala Consilina.

  • Lido La Torre Palinuro
  • Lido Urlamare Palinuro
  • assicurazioni assitur