“Oltre il Muro”, un festival di street art a Sapri: arte, graffiti, fotografia, cinema, dibattiti, libri, giocoleria e musica

Infante viaggi

“Oltre il Muro” è un festival di street art che si terrà a Sapri (SA) dal 22 al 27 luglio 2013, organizzato dalla rete associativa cilentana “Laboratorio 31” in collaborazione con diverse associazioni presenti sul territorio.

Giunto alla seconda edizione, quest’anno ospiterà alcuni tra i più grandi interpreti del contesto
internazionale – Alice Pasquini, Sten&Lex, Borondo, Cyop&Kaf, Nemo’s – che insieme agli artisti locali
trasformeranno la città cilentana in un museo a cielo aperto.

Arte pubblica, graffiti, workshop di fotografia, laboratori di disegno, serigrafia, laboratori di pittura per bambini, cinema, dibattiti sulla street art, presentazione di libri, giocoleria, musica: Oltre il Muro vuole essere un punto di riferimento per la produzione artistica del Cilento e non solo.

  • assicurazioni assitur

Oltre il Muro propone un’idea di street art così caratterizzata: creativa – non abbiamo bisogno di comunicazione, al contrario ne abbiamo troppa: abbiamo bisogno di creatività; pubblica – come riappropriazione e riqualificazione degli spazi urbani; nel tempo delle privatizzazioni selvagge rivendichiamo lo spazio pubblico come unico contenitore di idee e conflitti attraversabile da tutti, fuori da logiche di consumo e di mercato; sociale – la street art ha un forte impatto sociale, facendoci riflettere su un senso di comunità che si sta smarrendo; gratuita – accessibile a tutti; gratuità non significa gratis, la gratuità ricorda a tutti noi che ciò che ha veramente valore non ha prezzo; culturale – come valorizzazione artistica e riscoperta dei luoghi in cui viene rappresentata, la street art diventa così strumento per dare nuova luce a degli spazi che, facendo ormai parte di un orizzonte visivo acquisito, sono diventati marginali e trascurati.

Nell’ambito delle iniziative del festival, giovedì 25 luglio avrà luogo la prima Maratona Fotografica della Città di Sapri organizzata in collaborazione con lo studio “Giovanni De Stefano Fotografia”, un entusiasmante concorso in cui si sfidano fotografi professionisti ed amatoriali ad armi pari con un unico obiettivo: scattare le 8 foto più belle nelle 8 ore della durata dell’evento, senza la possibilità di ritoccarle e ispirandosi agli 8 temi consegnati dagli organizzatori al momento dell’iscrizione.

E’ disponibile un’area campeggio attrezzata in convenzione per tutti i partecipanti al festival.

  • Lido La Torre Palinuro
  • Lido Urlamare Palinuro
  • assicurazioni assitur