• Home
  • Cultura
  • Teggiano celebra il 70esimo anniversario della Carta Costituzionale, a scuola arriva il capitano dei carabinieri

Teggiano celebra il 70esimo anniversario della Carta Costituzionale, a scuola arriva il capitano dei carabinieri

di Redazione

Primo appuntamento del progetto «Cittadinanza e Costituzione. La scuola in Comune» promosso dal comune di Teggiano per celebrare il 70° anniversario della Carta Costituzionale. Il capitano Davide Acquaviva, comandante compagnia carabinieri Sala Consilina, ha incontrato gli studenti dell’istituto comprensivo “Giovanni Pascoli” di Teggiano. Il rappresentate dell’Arma dei carabinieri ha tenuto una lezione speciale incentrata a sensibilizzare i ragazzi  sui principi fondamentali della Carta costituzionale italiana.  All’incontro hanno preso parte anche il dirigente scolastico, Salvatore Gallo, e l’assessore alla pubblica istruzione del comune di Teggiano, Maddalena Chirico.”Cittadinanza e  Costituzione. La Scuola in Comune”  si sviluppa mediante una quindicina di appuntamenti tra seminari, attività di animazione alla lettura, esercitazioni in laboratori didattici ed incontri studio in sedi municipali e visite guidate a Roma presso il Parlamento ed una mostra didattica. Saranno coinvolti oltre 600 studenti, sino al prossimo mese di aprile, che si rapporteranno con rappresentanti dell’arma dei carabinieri, del mondo scolastico, universitario, giornalistico, bancario, politico e sociale. Il progetto si concluderà il 14 aprile 2018 con una giornata di riflessione sul tema: “Storia e Ragioni della Costituzione Repubblicana”. Un appuntamento di alto spessore culturale che vedrà tra i relatori Valdo Spini (presidente fondazione Rosselli), Michele Albanese (dir. generale banca Monte Pruno), Emanuele Macaluso (già senatore della Repubblica) e Giuseppe Tesauro (presidente emerito della corte Costituzionale). “Cittadinanza e Costituzione. La Scuola in Comune”, ideato dal Comune di Teggiano, gode del patrocinio dell’università degli studi di Salerno, della banca Monte Pruno, dell’ente Parco nazionale del Cilento, Vallo di Diano Alburni e del Rotaract Vallo di Diano.

©Riproduzione riservata



© Giornale del Cilento - Gerenza

Iscrizione al Tribunale Vallo della Lucania n.580/2009 del 04.09.2019