• Home
  • Cronaca
  • Il ministero della Sanità da i voti: bocciata la Campania

Il ministero della Sanità da i voti: bocciata la Campania

di Marianna Vallone

La classifica parla chiaro: promosso a pieni voti il Nord con l’Emilia Romagna, la Toscana e il Veneto, e bocciatura secca per il Sud, per Puglia, Calabria e Campania. A stabilirlo è il ministero della Sanità attraverso i dati in base a 21 indicatori che si riferiscono all’attività del 2012.

Il documento definitivo è pronto per essere licenziato ed analizzandolo si ricava una classifica delle tante sanità italiane che ancora una volta rivela i problemi del Sud e le eccellenze del Centro-Nord. I punteggi assegnati si basano sul rispetto o meno dei Lea, cioè i livelli essenziali di assistenza, le prestazioni che tutte le Regioni sono obbligate ad assicurare ai propri cittadini come stabilito a livello nazionale: estensione delle vaccinazioni, prevenzione degli incidenti sul lavoro, posti letto nelle residenze per anziani, percentuali di cesarei. 

L’Emilia Romagna si conferma la Regione più in forma d’Italia, seguita da Toscana e Veneto, seguite a loro volta dalla Lombardia. Il Piemonte è stabile mentre l’Umbria arretra un po’. Si tratta comunque di Regioni considerate sane. Per trovare i problemi bisogna scendere a Sud. Alle ultime tre posizioni, infatti, si piazzano Puglia, Campania e Calabria. La Campania, ad esempio, è inadempiente nei settori assistenza ospedaliera, liste di attesa, prevenzione, sperimentazione ed innovazioni gestionali, assistenza protesica, sanità penitenziaria, attività trasfusionale, percorso nascita, emergenza-urgenza.

Ecco la classifica in un articolo su Repubblica.it

©


©Riproduzione riservata




A Cura di

Marianna Vallone

Giornalista per professione e comunicatrice per passione, sono alla continua ricerca di storie da raccontare e tramonti da immortalare. Nata sulla costa di Maratea ma morigeratese da sette generazioni. Vivo nel cuore verde del Cilento e sono felice. Faccio domande anche quando conosco le risposte, perché continuo a pensare che l’essere umano sia il viaggio più bello da fare.
Tutti gli articoli di Marianna Vallone

© Giornale del Cilento - Gerenza

Iscrizione al Tribunale Vallo della Lucania n.580/2009 del 04.09.2019