A Vallo della Lucania la compagnia Giovanni Sorrentino di Policastro Bussentino si trasforma nella “famiglia Bruscolin”

0
21

Nuovo appuntamento sul palco del teatro La Provvidenza per i gruppi amatoriali che partecipano al Premio Giuseppe Rocco Favale. Giovedì 17 maggio alle ore 21 a Vallo della Lucania (SA) la compagnia Giovanni Sorrentino di Policastro Bussentino porterà in scena la commedia “La famiglia Bruscolin” di Oreste De Santis.

La rappresentazione è a ingresso gratuito.

La compagnia teatrale amatoriale “Giovanni Sorrentino” nasce a Policastro Bussentino nel 2011, quando cinque amici, appassionati di teatro e recitazione, decidono di unirsi dando vita a questo gruppo. Pressoché scontata è stata la scelta di intitolarlo a Giovanni Sorrentino, persona speciale e con una grande passione per il teatro, purtroppo scomparso di recente. Grazie a lui, infatti, negli anni ’80 fu costituita a Policastro la prima compagnia teatrale amatoriale, della quale facevano parte anche alcuni componenti di questo gruppo che con Sorrentino eseguirono numerose rappresentazioni a Policastro e non solo. Fu anche grazie a lui, quindi, se in molte persone si sviluppò questa passione, perseguita con grande dedizione per diversi decenni in cui gli attori amatoriali hanno partecipato a molti spettacoli, anche di altre compagnie, fino a fondare, lo scorso anno, una propria.

“La famiglia Bruscolin” è una commedia comica in due tempi di Oreste De Santis al centro della trama c’è questo nucleo familiare che si compone di quattro persone , di cui due falsi invalidi (Ferdinando e Rafilina), un invalido vero (Vincenzino) e Luciella (a tutti gli effetti sana). La loro vita, tranquilla ed agiata  per via delle innumerevoli pensioni, viene sconvolta dall’arrivo di Gennaro, un uomo povero e  dal passato inquieto di cui Luciella si è perdutamente innamorata e che vuole sposare a tutti i costi. Il padre di Luciella,  però, è contrario al matrimonio e non si fida di Gennaro. Convinto che non si tratti di vero amore, e in contrasto con la moglie Rafilina si oppone alle nozze.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here