Capaccio-Paestum, per l’edizione 2013 del carnevale vince la contrada Capo di Fiume con ‘Le solite tarantelle’

La contrada Capo di Fiume si è aggiudicata l’edizione 2013 del Carnevale di Capaccio-Paestum con ‘Le solite tarantelle’.

A deciderlo una giuria composta unicamente da donne, residenti in comuni limitrofi e con esperienze nel campo artistico, così come voluto dall’associazione Amici del Carnevale di Capaccio-Paestum. Secondo posto per la contrada Chiorbo con ‘Vento di rinnovamento’ (il cui carro, peraltro, raffigurava il sindaco di Capaccio-Paestum Italo Voza), medaglia di bronzo, invece, per la contrada Licinella con ‘Maya il serpente piumato’, al quarto posto Torre di Mare con ‘Quelli che il Carnevale’, al quinto la contrada Laura con ‘Svalutation’. Ex aequo, infine, per gli altri carri (erano nove in tutto).

La giuria era composta da Dionisia Di Verniere di Altavilla Silentina, Ester Ferruzzi di Albanella, Serena Vaina di Giungano, Rosy Marino di Trentinara e Monica Quaglia di Roccadaspide, a cui il maestro Bruno Bambacaro ha illustrato i riferimenti storici della manifestazione. «Il successo del Carnevale 2013 è la conferma che l’attaccamento dei capaccesi verso questa tradizione è ancora molto forte. – dice l’assessore al Turismo, Spettacoli e Beni Culturali Vincenzo Di Lucia – Siamo ripartiti con il piede giusto, è stata una grande festa che ha coinvolto i cittadini di tutte le contrade partecipanti con un sano spirito di competizione. Ancora una volta il sindaco ha avuto ragione nel volere questa tradizione che è servita per aggregare le persone. Il Carnevale è l’esempio di come, lavorando tutti assieme, si possono ottenere importanti risultati. Uno spirito che spero venga utilizzato anche in altri ambiti a favore dello sviluppo del territorio». «Dopo un anno di stop c’era molta voglia di festeggiare il Carnevale, lo conferma l’entusiasmo e la partecipazione con cui gli organizzatori e le contrade hanno aderito al mio invito di riprendere la tradizione. – afferma il sindaco Italo Voza – Alcune contrade quest’anno non hanno fatto in tempo ad organizzarsi. Il mio augurio per il prossimo anno è che partecipino tutte le contrade del comune con lo stesso spirito di collaborazione e unità di quest’anno». «Nonostante il rinvio dovuto alle avverse condizioni meteo il Carnevale è stato un successo. – afferma il consigliere comunale Pasquale Cetta – Sabato e domenica c’è stata grande partecipazione di pubblico e il verdetto della giuria ha lasciato tutti soddisfatti. A nome dell’associazione Amici del Carnevale di Capaccio-Paestum e dell’amministrazione comunale voglio ringraziare la giuria per l’ottimo lavoro svolto e tutte le contrade che con la loro partecipazione hanno reso possibile la manifestazione».