Camerota ospita i missionari di ‘Italia solidale’ per salvare i bambini attraverso l’adozione a distanza

L’istituto comprensivo di Camerota, da anni “volontario donatore” con un’adozione a distanza con ‘Italia Solidale’, ospita i missionari di quest’associazione. Venerdi 20 aprile presso lo stesso istituto scolastico, si terrà un approfondimento su come ‘Italia Solidale’ riesca a salvare i bambini nei posti più poveri del mondo tramite una modalità unica di fare missione ed adozione a distanza.

Attualmente ci sono 114 ‘missioni solidali’ in Africa, India e Sud America, sostenuti da 20.000 volontari donatori italiani che con il loro contributo estendono il loro amore oltre i confini della propria famiglia e del proprio Paese.

“Non solo famiglie italiane che si aprono a sostegno di famiglie e bambini del sud del mondo. Anche quelle che ricevono l’adozione a distanza dei loro bambini si uniscono in piccole comunità, insieme arrivano alla sussistenza e addirittura a fare a loro volta un’adozione a distanza in un altro continente, ormai sono più di 3000! Poveri per i poveri, uniti dalla carità e dai contenuti di questo nuovo modo di fare adozione a distanza promosso da Italia Solidale. Non è facile sintetizzare più di 50 anni di sacerdozio del fondatore Padre Angelo Benolli, da sempre al servizio degli affamati del corpo e dello spirito, base della formazione del “volontariato di sviluppo di vita e missione, fondamento dell’azione di Italia Solidale in Italia e nel mondo. Anni di esperienza come missionario ed antropologo, anni di missione nei vari continenti, anni di sostegno personale nel profondo a migliaia di persone, un’esperienza contenuta anche nei libri scritti da Padre Angelo, proprio combattere le tante sofferenze che attanagliano le persone (per saperne di più www.italiasolidale.org). Una nuova cultura di vita, basata sul bambino e sull’amore pieno che esso necessita per svilupparsi e vivere, in qualsiasi luogo si trovi”.

Con 25 euro al mese si può entrare a far parte di quella parte migliore dell’Italia che non vuole che i bambini muoiano nel corpo e nello spirito. Grazie a chi già lo fa, la Campania è la seconda regione con il maggior numero di adozioni a distanza con ‘Italia Solidale’.

Per attivare un’adozione a distanza 066877999