Marina di Camerota, ristoratore trova 4500 euro e li restituisce

Un ristoratore di Lentiscosa, che da anni ha un’attività insieme alla famiglia a Marina di Camerota, ha trovato, nel suo locale, un portafogli con 4500 euro e lo ha restituito al legittimo proprietario. La storia viene riportata questa mattina sul quotidiano La Città. All’interno c’erano carte di credito, assegni e per fortuna anche i documenti d’identità. Così Franco Belluccio, della Cantina del Marchese, ha contattato il proprietario, un imprenditore di Giffoni Valle Piana in vacanza a Camerota, e gli ha consegnato soldi e documenti. «Ho fatto solo il mio dovere – dice il ristoratore  al giornalista Vincenzo Rubano – non erano soldi miei, non avrei mai potuto tenerli». «Episodi come questo – afferma l’imprenditore a La Città – mi convincono che si può ancora avere fiducia nella gente, che esiste l’onestà». In paese la notizia ha fatto presto il giro dei bar e dei locali. E molti, in queste ore, parlando del caso, domandano agli amici: «Tu cosa avresti fatto?». 

©Riproduzione riservata