Muore mentre suona la zampogna, paese sotto shock

E’ morto mentre faceva quello che amava fare da anni: suonare la zampogna e portare i canti di Natale in tutta la Campania. Pasquale Policastro, 73enne di San Gregorio Magno, ha accusato un malore mentre deliziava i cittadini tra le stradine di Ottaviano e San Gennaro Vesuviano, in provincia di Napoli. Pasquale era uno storico zampognaro della Valle del Sele-Tanagro. Era insieme ad un amico-collega che suona la ciaramella. La sua è una tradizione che si tramanda di padre in figlio. Il suo paese s’origine è sotto shock per l’accaduto. «Pasquale aveva l’aria di un giovanotto – dice chi lo conosceva – non ci saremmo mai aspettati una fine del genere». Quando il zampognaro si è accasciato al suolo, è stato immediatamente soccorso da un’ambulanza del 118 ma i tentativi di rianimarlo sono risultati vani. Per il 73enne non c’è stato nulla da fare.

©Riproduzione riservata