Capaccio, finanza scopre 2mila piante di canapa: quattro denunciati (FOTO)

Infante viaggi

I finanzieri della compagnia di Agropoli hanno scoperto e sottoposto a sequestro una piantagione di canapa indiana in un fondo agricolo situato a ridosso dell’area archeologica di Paestum. Le fiamme gialle, dopo un’attività investigativa e vari appostamenti, sono entrati in un terreno attiguo ad un casolare, dove hanno scoperto 2.021 piante di ‘cannabis indica’ ben rigogliose, per un peso complessivo di mille e 700 chilogrammi. Le piante erano nascoste da un fitto uliveto. I coltivatori del fondo avevano realizzato un impianto di irrigazione a goccia che poteva essere attivato a distanza, riducendo sensibilmente il rischio di essere colti in flagranza durante l’attività illecita.

In un casolare abbondonato, situato a ridosso della piantagione, i finanzieri hanno scoperto le falci e le seghe a serramanico che sarebbero state utilizzate per mietere le piante già alte circa 3 metri e pronte per essere raccolte ed avviate all’essiccazione. Una volta immesso sul mercato, lo stupefacente avrebbe assicurato guadagni per diverse centinaia di migliaia di euro. Quattro persone sono state denunciate alla procura di Salerno per il reato di coltivazione di sostanze stupefacenti.

  • Vea ricambi Bellizzi

©Riproduzione riservata

  • Lido La Torre Palinuro
  • Lido Urlamare Palinuro
  • assicurazioni assitur
  • Vea ricambi Bellizzi