Cilento, paura finita: carabinieri ritrovano 20enne scomparsa

I carabinieri della compagnia di Campobasso, agli ordini del comandante Valeria Nestola, hanno trovato Mariamonica Marchesani, la 20enne scomparsa da ieri pomeriggio (mercoledì) dalla sua abitazione di Agropoli, alla stazione centrale dei treni di Campobasso. Secondo quanto accertato dalle forze dell’ordine, Mariamonica si aggirava con fare sospetto e smarrito tra i binari della stazione quando è stata avvicinata da un carabiniere che l’ha accompagnata in caserma. I genitori di Mariamonica sono partita dal Cilento per raggiungere la loro figlia e riportarla indietro. La 20enne aveva lasciato un biglietto alla famiglia nel quale erano elencati i motivi del suo allontanamento. I carabinieri della compagnia di Agropoli, agli ordini del capitano Francesco Manna, erano sulle tracce della giovane. Alle 12, infatti, Mariamonica era stata avvistata alla stazione di Paestum. Da lì avrebbe acquistato un biglietto per raggiungere Salerno e successivamente Campobasso, dove poi è stata fermata. Le indagini degli inquirenti si sono concentrate sopratutto sul telefono della giovane e sul segnale gps dell’apparecchio. 

©Riproduzione riservata