• Home
  • Cronaca
  • I carabinieri di Sapri celebrano la “Virgo Fidelis” a Casaletto Spartano

I carabinieri di Sapri celebrano la “Virgo Fidelis” a Casaletto Spartano

di Federico Martino

Nella mattinata odierna, nella chiesa San Nicola di Bari di Casaletto Spartano, i carabinieri di Sapri hanno celebrato la ricorrenza della “Virgo Fidelis”, proclamata Patrona dell’Arma dei Carabinieri l’11 novembre 1949 da papa Pio XII.

Alla Santa Messa celebrata da don Giuseppe Puppo, decano della diocesi di Teggiano Policastro, e  concelebrata da don Bernardino, parroco di Casaletto Spartano, hanno preso parte i carabinieri della Compagnia, nonché le massime cariche civili, religiose e militari. Presenti anche i carabinieri in congedo dell’Associazione Nazionale Carabinieri e l’Associazione Nazionale Finanzieri. La chiesa, addobbata per l’occasione di drappi rossi e blu, era gremita, e infatti è stata corale la partecipazione che ha visto intervenire anche i ragazzi degli istituti scolastici. Splendido il coro polifonico di Casaletto Spartano che ha magistralmente intonato la Virgo Fidelis. L’organizzazione dell’intera cerimonia è stata affidata al comandante della Stazione di Casaletto Spartano, maresciallo capo Antonino Campisi che, assieme ai suoi uomini, è riuscito a coinvolgere un’intera comunità dimostrando, ancora una volta, come l’arma sia sempre più vicina al cittadino, incarnando appieno il concetto di polizia di prossimità, al servizio delle comunità.

Terminata l’omelia, il tenente Emanuele Tamorri, comandante della Compagnia, ha recitato la preghiera del carabiniere e, nel ringraziare tutti gli intervenuti, ha commentato l’importanza del culto della Vergine Fedele, simbolo di fedeltà alla Patria che è proprio di ogni carabiniere.

©Riproduzione riservata



© Giornale del Cilento - Gerenza

Iscrizione al Tribunale Vallo della Lucania n.580/2009 del 04.09.2019