• Home
  • Cultura
  • Da Sala Consilina il regista Giuseppe Bonito vince alla decima edizione di “Alice nella città”

Da Sala Consilina il regista Giuseppe Bonito vince alla decima edizione di “Alice nella città”

di Giuseppe Galato

Si chiama Giuseppe Bonito ed è un giovane filmmaker originario di Sala Consilina.

Con il suo “Pulce non c’è”, primo lungometraggio del regista, Bonito, unico italiano in gara, si è aggiudicato il Premio Speciale della Giuria alla decima edizione di “Alice nella città”, evento parallelo del “Festival internazionale del film di Roma”, con la seguente motivazione: “In un panorama cinematografico internazionale di pellicole poco coraggiose è difficile trovare un film che sussurri con delicatezza l’essenza della vita. È per questo che i giurati di Alice nella Città hanno deciso di assegnare il Premio Speciale della Giuria a ‘Pulce con c’è’, capace di far emergere con onestà, dignità e profonda dolcezza una realtà spesso fraintesa. In modo fresco e leggero la pellicola racconta una quotidianità difficile con uno sguardo innocente, puro e raro”.

“Accolgo questo risultato con enorme soddisfazione” ha dichiarato ieri sera, subito dopo la premiazione, Giuseppe Bonito “ero già contento dell’accoglienza calorosa del film alla proiezione. Ero anzi talmente contento che mi ero quasi scordato di essere in concorso per dei premi. L’arrivo di questa ulteriore bella notizia è una grande gioia oltre che per me per il lavoro di tutti: un film piccolo, molto amato ma fatto con grandi sacrifici”.

L’uscita del film è prevista in primavera. Nel frattempo la pellicola sarà portata in importanti rassegne sul cinema italiano in Italia e nel Mondo. “Abbiamo avuto richieste da diversi festival e rassegne di cinema italiano all’estero” conclude Bonito “dove senz’altro porteremo il film. Poi l’uscita l’anno prossimo che spero otterrà il consenso già riscontrato all’Auditorium di Roma”.

CAST
Pippo Delbono, Marina Massironi, Piera Degli Esposti, Francesca Di Benedetto, Ludovica Falda, Anna Ferruzzo, Giorgio Colangeli, Rosanna Gentili, Alberto Gimignani, Elisa Catale.

REGISTA
Giuseppe Bonito si avvicina al cinema lavorando come assistente alla regia di Sergio Citti. Dal 2001 è aiuto regista, tra gli altri, di Alessandro Di Robilant, Giacomo Campiotti, Cristiano Bortone e Davide Marengo. Come aiuto, oltre ad aver attraversato tutti i generi e formati possibili, dalla serie tv agli spot pubblicitari, dai documentari ai videoclip, ha firmato negli ultimi anni anche la fortunata serie televisiva “Boris” per Fox assieme agli autori Giacomo Ciarrapico, Mattia Torre e Luca Vendrusolo con i quali ha realizzato anche l’omonimo film. “Pulce non c’è” è il film d’esordio alla regia.

©Riproduzione riservata



© Giornale del Cilento - Gerenza

Iscrizione al Tribunale Vallo della Lucania n.580/2009 del 04.09.2019