A Vallo della Lucania la “Mostra di pittura satellitare” dell’artista Maria D’Orange

Infante viaggi

Presso l’ex convento dei domenicani, in via Monsignor Nicodemo a Vallo della Lucania, la “Mostra di pittura satellitare” dell’artista Maria D’Orange.

Di seguito le info:

Ingresso libero
Orario di visita:
tutti i giorni dalle 10 alle 13 e dalle 17 alle 20

  • assicurazioni assitur

L’artista, nella sua ricerca e sperimentazione stilistica, ha individuato quarantasei tecniche peculiari di lavorazione, eterogenee ed innovative, che ha racchiuso all’interno del concetto di “Arte Satellitare” da lei ideato. La D’Orange spiega “Siamo ormai entrati nell’era satellitare, poiché i satelliti hanno acquisito il controllo globale e la piena gestione dei sistemi tecnologici e comunicativi. Gli artisti devono adattarsi a questa evoluzione, modificando il loro metodo tradizionale di lavorazione, che prevede l’utilizzo della tecnica dal basso verso l’alto e imparando a dipingere come se proiettassero, le immagini fornite dai satelliti”. Alla base di questa teoria, personalizzata e unica nel suo genere, c’è un attento e accurato studio della scienza satellitare. Le rappresentazioni delle carte geografiche, sono precise, dettagliate e assolutamente scientifiche. Non sono frutto, ne della fantasia ne di raffigurazioni farsate.

Sarà possibile ammirare:
– Le maldive (gli atolli): colori madreperlacei su lino 80×120
– Normandia: colori madreperlacei su tela 80×120
– Chiesa di campagna: colori madreperlacei su plexiglas 90x 30
– Madrigale: compensato trittico 40×40
– Immagina da satellite verso il Monte Gelbison
– A Spasso nel cosmo
– Osservazione pittoriche

e tantissimi altri “gioielli” di un’arte contemporanea al passo con i tempi e unica nel suo genere.

  • Lido La Torre Palinuro
  • assicurazioni assitur
  • Lido Urlamare Palinuro