• Home
  • Cultura
  • “Dei ed eroi: storie di umana fragilità” (Priamo da Achille: il furore lascia spazio alla saggezza) ad Agropoli

“Dei ed eroi: storie di umana fragilità” (Priamo da Achille: il furore lascia spazio alla saggezza) ad Agropoli

di Giuseppe Galato

Continuano gli appuntamenti con “L’Iliade. Il canto degli Eroi” ad Agropoli, presso il Palazzo Civico delle Arti.

Il 23 ottobre la voce di Peppe Barile narrerà di “Dei ed eroi: storie di umana fragilità” (Priamo da Achille: il furore lascia spazio alla saggezza).

Lettura dei brani:
– Libro XIX, vv. 40-73, 303-356 (Achille smette l’ira contro Agamennone, piange e si rifiuta di mangiare);
– Libro XXIV, vv. 1-23, 77-158, 217, 224-266, 322-348, 440-804 (il dolore di Achille, Teti all’Olimpo, Teti e Achille, Priamo e Achille, il compianto su Ettore, sepoltura di Ettore)

©Riproduzione riservata



© Giornale del Cilento - Gerenza

Iscrizione al Tribunale Vallo della Lucania n.580/2009 del 04.09.2019