Grande successo per la commedia “Filumena Marturano” interpretato dal Rotaract Vallo della Lucania – Cilento

Sotto la regia di Pantaleo Tortorella con l’interpretazione dei soci del Rotaract Vallo della Lucania Cilento è andato in scena lo scorso 19 novembre la commedia teatrale in tre atti “Filumena Marturano” di Eduardo de Filippo. La serata si presenta accogliente, un pubblico vasto all’esordio di molti giovani e una scenografia di grande stile. La commedia inizia con un lungo dialogo tra Filumena e Domenico interpretati rispettivamente da Federica Barrella e Francesco Maiese. Il silenzio che compre la sala è pauroso, circa quattrocento persone ad ascoltare nel pieno della concentrazione una storia commovente e divertente, intensa e piena di significati.

Un lavoro difficile, preciso, basato sulla qualità espressiva e sulle emozioni che hanno saputo trasmettere nel pieno della professionalità. «Il sacrificio di quattro mesi – ci raccontano i ragazzi – fatto di precisione, di difficoltà e di tanti momenti complicati. Siamo riusciti ad arrivare a questo risultato nonostante non ci fosse la sicurezza di andare in scena, il nostro regista ha sempre ripetuto che l’ingrediente principale era essere i migliori, anche di una fascia bassa”. E sono stati bravi, ci hanno fatto emozionare e hanno realizzato un quadro perfetto, basato sui valori nobili e sul sacrificio di una donna che ha trasmesso amore e soldi nonostante i propri figli non conoscessero la madre». A fine serata, un applauso stende un velo su un’opera che conoscevamo tutti ma che, trasmessa nelle giuste intenzioni e con la qualità degli interpreti, ha stupito una popolazione che ha sorriso, per una sera, ammirando le qualità di una gioventù che non è del tutto smarrita.

©Riproduzione riservata