• Home
  • Cultura
  • Tunisia: la Fondazione Vassallo in aiuto degli orfani di Nabeul

Tunisia: la Fondazione Vassallo in aiuto degli orfani di Nabeul

di Giancarla Pisani

Partirà nella giornata di giovedì 27 ottobre alla volta di Nabeul in Tunisia, Dario Vassallo, presidente della Fondazione che porta il nome del Sindaco Pescatore. Lo scopo del viaggio che sarà realizzato a spese proprie è quello di portare aiuto e conforto a dei bambini orfani ospiti dell’orfanotrofio “La Voix de l’Enfant”. “Ho raccolto circa 40 chili di indumenti dismessi in ottimo stato insieme ad altro materiale di prima necessità soltanto chiedendo agli amici di Roma di collaborare.” ha affermato Dario Vassallo “spesso mi chiedono perché lo faccio. E’ semplice, lo faccio perché mio fratello Angelo lo avrebbe fatto.” Quando nacque la Fondazione Vassallo il 5 dicembre 2010 il messaggio era stato univoco: continuare il lavoro di Angelo Vassallo con la stessa concretezza. E il viaggio in Tunisia di giovedì è solo uno dei tanti progetti che la Fondazione sta portando avanti. Dalla pulizia dei fondali marini, alle borse di studio per gli studenti meritevoli dell’Istituto Comprensivo “Patroni” di Pollica, alla pulizia delle strade e della “Spiaggia dei Gabbiani” ed altro ancora fino ad arrivare alla pubblicazione del libro “Il Sindaco Pescatore”. “Lo leggono gli insegnanti agli alunni nelle scuole e poi mi invitano per un commento” ha dichiarato Dario Vassallo. Anche questo succede in un’Italia che vuole cambiare all’insegna della legalità, della concretezza e del “buon vivere”.
                                                                                                                  

Fondazione Angelo-Vassallo Sindaco Pescatore
Info: fondazionevassallo.it

 

©RIPRODUZIONE RISERVATA

©Riproduzione riservata



© Giornale del Cilento - Gerenza

Iscrizione al Tribunale Vallo della Lucania n.580/2009 del 04.09.2019