Battipaglia: non si ferma all’alt con auto rubata, ma i cc lo bloccano. «Ero diretto nel Cilento»

Infante viaggi

Nella mattinata del 26 maggio la pattuglia di una gazzella dell’arma del nucleo radiomobile di Battipaglia ha sorpreso un incensurato napoletano, A.P. 40enne, a bordo di una Nissan Qasquai risultata trafugata a Napoli la sera precedente. L’uomo ha tentato anche di non fermarsi all’alt ma è stato immediatamente inseguito lungo la strada statale 18 e bloccato dai militari delle forze dell’ordine.

«Dovevo andare nel Cilento» L’incensurato ha riferito di essersi trovato a Battipaglia di passaggio perché «dovevo andare nel Cilento a trovare alcuni amici e l’auto mi è stata prestata da alcuni conoscenti». Sono in corso le investigazioni da parte dei carabinieri per appurare dove ed a quale scopo fosse effettivamente diretta la persona denunciata. L’auto del valore di circa 35mila euro è stata restituita alla proprietaria, una signora napoletana di 45 anni, la quale ha ringraziato i carabinieri per l’inaspettato regalo.

  • Assicurazioni Assitur

©Riproduzione riservata

Assicurazioni Assitur